sabato 18 febbraio 2012

RISOTTO FUNGHI E ZAFFERANO

Buongiorno a tutti,
oggi vi vorrei presentare una ricetta con lo zafferano.
Questo fiore e l'uso della droga che da esso si estrae, risale davvero a tempi molto antichi. Lo zafferano è conosciuto da millenni nelle zone del mediterraneo e in Asia per le sue qualità medicinali, aromatiche e coloranti.
L'amore per il lusso dell'età imperiale diedero allo zafferano un posto di gran rilevanza, infatti si spruzzavano con lo zafferano sale da pranzo e soggiorni e l'imperatore Marco Aurelio faceva il bagno soltanto in acqua profumata di zafferano e su cuscini di zafferano si appoggiavano i suoi commensali.
Con la caduta dell'impero romano d'occidente, lo zafferano subì un declassamento a causa degli usi e dei costumi totalmente diversi delle nuove popolazioni barbare del Nord d'Italia.
La coltura dello zafferano sopravvisse invece in Oriente e nei paesi della cultura araba.
E' comunque con il Rinascimento che lo zafferano incomincia ad assumere la sua vera identità per erboristi e speziali e come tale si diffonderà nei secoli successivi.


Dopo questi brevi cenni oggi vi propongo con questa stupenda spezia un primo piatto: 
RISOTTO ZAFFERANO E FUNGHI

con questo partecipo al contest



INGREDIENTI (per 3 persone)
mezza cipolla a dadini
20 gr di olio EVO (extra vergine di oliva)
60 gr di funghi misti (io li ho utilizzati congelati)
sale q.b.
2 bustine di zafferano
1 l di brodo di carne
1 noce di burro
1/3 bicchiere di vino bianco
150 gr riso carnaroli o arborio
Parmigiano q.b.

PREPARAZIONE
Fate dorare la cipolla e inserite i funghi. Fate cucinare per circa 5 min (il tempo che i funghi si scongelino). Aggiungere il riso, il vino e fare evaporare. Aggiungere a poco a poco il brodo caldo (aggiustate di sale se necessario). A circa 5 min dalla cottura fate sciogliere lo zafferano in pochissimo brodo caldo ed inseritelo nel riso. Continuate a mescolare. Appena cotto aggiungere una noce di burro.
Adesso potete impiattare con una spolverata di parmigiano....
BUON APPETITO!!!





5 commenti:

  1. ..molto bello, poi presentato con il coppapasta.. che è il mio leitmotiv di oggi ;) ma anche a cucchiaiate, un piatto di risotto come questo è una irrinunciabile chicca di gusto e bontà
    Grazie per essere dei nostri a febbraio, sei attesa anche per le prossime puntate ;))!

    RispondiElimina
  2. Grazie mille... troppo gentile. :) Una buona serata.

    RispondiElimina
  3. Complimenti!Davvero molto buono!
    Buona domenica
    Angelica

    RispondiElimina
  4. Grazie!!! Buona domenica anche a te :)

    RispondiElimina
  5. fra i miei risotti preferiti!

    RispondiElimina